Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mario Giordano contro i colossi della farmaceutica: "Ecco quali dati divulgano e perché. Ha un senso?"

  • a
  • a
  • a

Dito puntato contro i colossi della farmaceutica, oggi più che mai, con il mondo alle prese con il coronavirus e con la sfida tutt'ora in atto per mettere a punto un vaccino. A puntare il dito è Mario Giordano, che nel corso di un'intervista a Money.it, spiega: "Spero che la batosta presa negli ultimi mesi ci aiuti a capire che su queste cose non si può scherzare. Oggi conosciamo solo il 40% delle ricerche effettuate in ambito farmacologico: lasciandole solo alle aziende farmaceutiche, decidono o no di pubblicare i dati, nella loro convenienza. È legittimo, ma è un sistema sensato?", si interroga il giornalista. E ancora: "Se sono uno scienziato ho bisogno di sapere tutte le ricerche per aumentare la mia conoscenza. Se conosco solo i dati che è conveniente per qualcuno pubblicare, andiamo avanti più lentamente", conclude Mario Giordano.

 

Dai blog