Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ocean Viking, Guido Crosetto: "Incredibile silenzio di Papa Francesco". Già, quando c'era Salvini...

  • a
  • a
  • a

E alla fine, i 180 immigrati a bordo della ong Ocean Viking, dopo il passaggio alla Moby Zaza, sbarcheranno in Italia. Nel silenzio generale. Già, perché ai tempi di Matteo Salvini si parlava di "sequestratore", la sinistra lo dipingeva come una sorta di torturatore razzista, i centri sociali sfilavano e Papa Francesca predicava accoglienza. Oggi, in un momento in cui col governo giallorosso accade esattamente ciò che succedeva con quello gialloverde, tutti zitti. E non lo diciamo noi, ma anche per esempio Matteo Orfini, che soltanto poche ore fa rimproverava al Pd di "inseguire Salvini" gestendo l'emergenza migranti esattamente come faceva lui. Ma se è la sinistra a farlo tutto ok, tutti zitti. Ed è proprio contro questo pazzesco controsenso, che dà la cifra di quale possa essere il pregiudizio nei confronti della Lega (o l'accondiscendenza di certi ambienti nei confronti della sinistra), che Guido Crosetto punta il dito su Twitter, con un durissimo cinguettio: "Passino i partiti, gli intellettuali, i giornali, le tv, le radio, i filosofi, i magistrati, i benpensanti, i cattolici, i centri sociali e tutto il variegato mainstream di perbenismo intermittente - premette -. Ma che anche Papa Francesco non si sia accordo della Ocean Viking, è incredibile". Non c'è nulla da aggiungere, vostro onore.

 

 

Dai blog