Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vittorio Sgarbi contro Giuseppe Conte: "Pnr? Già mi girano i cog***". Bastano due minuti per smontare la bozza

  • a
  • a
  • a

Palazzo Chigi ha diffuso la bozza del Piano nazionale di riforma che, nelle intenzioni di Giuseppe Conte e compagni, dovrebbe servire a rilanciare la crescita in Italia. I punti principali prevedono l’alleggerimento della pressione fiscale e la lotta all’evasione con più risolutezza e controlli. Vittorio Sgarbi ha dato una “rapida lettura” alla bozza grazie alle agenzie di stampa e ha immediatamente stroncato il governo: “Già dopo due minuti ti girano i cog***i. Le parole che ricorrono sono, in ordine, ‘tax gap’, ‘dumping fiscale’, voucher’, ‘lifelong learning’, ‘compliance volontaria’, ‘family act’ e via dicendo. E con espressioni vacue quali ‘modernizzare il Paese’, ‘transizione ecologica’ (cosa vorrà mai dire?), ‘inclusione sociale e territoriale’ e bla bla bla”. “Insomma - conclude Sgarbi - siamo messi proprio male. Come puoi proporti di migliorare l’Italia se non riesci nemmeno a scrivere in italiano?”. 

 

 

Dai blog