Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Annalisa Chirico, l'esempio dei bagagli in aereo con cui smaschera Giuseppe Conte sullo stato d'emergenza

  • a
  • a
  • a

Mettere a confronto le nuove norme, per esempio sui voli in aereo, con l'idea di prorogare lo stato d'emergenza per dimostrare quanto Giuseppe Conte stia forzando la mano, in un disperato tentativo di avocare a sé più poteri possibile. Il confronto è il coniglio estratto dal cilindro da Annalisa Chirico, la quale cinguetta su Twitter quanto segue: "Mentre si allentano le misure di contenimento con curva in calo (bagagli in aereo, sedute in treno, fiere, congressi etc), il premier Conte insiste per avere poteri eccezionali con proroga stato d’emergenza - premette -. Controsenso, forzatura: si usino decreti legge. Il Parlamento va coinvolto", conclude Annalisa Chirico. Semplice, lapalissiano. Per tutti, ma con discreta evidenza non per il premier.

 

 

Dai blog