Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Papa Francesco, l'elemosiniere Krajewski porta i poveri al mare: "Loro senza da coronavirus, da quando i ricchi..."

  • a
  • a
  • a

Una "breve ma rigenerante vacanza" offerta da Papa Francesco ai senzatetto. Padre Konrad Krajewski annuncia così l'iniziativa che ha visto l'elemosiniere passare qualche ora sulla spiaggia libera del litorale di Passoscuro Palidoro, reso famoso da La Dolce Vita di Fellini, e poi in una cena in pizzeria con i più bisognosi. "Il Santo Padre desidera ridare dignità a queste persone - ha spiegato a La Stampa - che hanno un bisogno disperato di evadere per qualche ora dalla triste e dura realtà quotidiana, da cui non escono mai. Ecco perché Francesco mi ha chiesto di accompagnarli al mare e in pizzeria". Ovviamente, tiene a precisare Krajewski, anche gli accessori come i costumi da bagno sono forniti dalla Santa Sede.

 

Un'attività non nuova quella organizzata dal Vaticano per cui "quasi ogni giorno andiamo al mare con i poveri. Prendiamo macchine e pulmini e, nel pomeriggio verso le 16.30, quando la gente diminuisce dalle spiagge, si parte. La sera tutti in pizzeria per la pizza pontificia perché paga Francesco". E ancora l'elemosiniere racconta ad Adnkronos: "Andiamo nelle spiagge pubbliche. Con gruppi di 13-15 alla volta soprattutto per evitare assembramenti ma anche per riuscire a dialogare insieme la sera in pizzeria". 

 

 

 

 

Il tutto nel pieno rispetto delle regole anti-coronavirus imposte da mesi: "Del resto non si è mai registrato nessun caso di contagio - ammette per poi lasciarsi andare a una frecciatina che pare essere un chiaro riferimento a Flavio Briatore e la movida sarda -. Da quando i ricchi non li toccano...".

Dai blog