Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gabriele Muccino: "Nessuna solidarietà a Salvini, incita odio contro i più deboli". La replica: "Come uomo puoi migliorare"

  • a
  • a
  • a

Altro botta e risposta per Matteo Salvini. Dopo quello con Sabrina Ferilli è il turno di Gabriele Muccino. Il regista, sotto al cinguettio di solidarietà di Nicola Zingaretti dopo l'aggressione ai danni del leader della Lega a Pontassieve, si è prodotto in una discreta porcheria. "Solidarietà?!!!! A chi incita odio e violenza verso i più deboli?! No, grazie. Nessuna solidarietà. Non esageriamo adesso. Non siamo tutti buoni e uguali. Ci sono delle differenze di comportamento che hanno delle conseguenze. Anche comprensibili". Il buonista si contraddice da solo. Non è infatti la sinistra che predica l'uguaglianza? A quanto pare, almeno per Muccino, non è così.

 

 

A rispondergli ci pensa il diretto interessato, il leader della Lega: "Secondo il signor Muccino è 'comprensibile' che qualcuno metta le mani addosso a Salvini, e io non merito 'nessuna solidarietà' per l’aggressione subita ieri in Toscana a Pontassieve - risponde al vetriolo -. Sarà anche un bravo regista, non lo discuto, ma come Uomo può migliorare". Nulla da aggiungere.

 

Dai blog