Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Quarta Repubblica, Nicola Porro contro Vincenzo De Luca: "Straparla di cinghiali e lanciafiamme, ma cosa ha fatto fino a oggi?"

  • a
  • a
  • a

Spara ad alzo zero, Nicola Porro. Nel mirino il governo, Giuseppe Conte e il nuovo dpcm. Uno sfogo in apertura di Quarta Repubblica, il programma che conduce il lunedì sera su Rete 4. Uno sfogo ripreso e rilanciato da Porro in persona sul suo sito personale, dove scrive: "Ieri sera, mentre andava in onda Quarta Repubblica, il governo stava discutendo le nuove restrizioni contenute nell’ennesimo Dpcm. Era già chiaro l’approccio: colpevolizzare i cittadini, che pure hanno fatto la loro parte, per imporre altre chiusure, altri fermi alle attività economiche, altri divieti". Dunque, il crescendo rossiniano di Porro, che mena fendenti anche contro Vincenzo De Luca, il governatore della Campania che ha passato lunghe settimane a dileggiare il Nord e la Lombardia: "Ma in questi mesi, lo Stato, cosa ha fatto per prevenire un nuovo lockdown (sotto mentite spoglie)? Cosa ha fatto lo sceriffo della Campania, che straparlava di lanciafiamme e cinghialoni? Cosa ha fatto il commissario Domenico Arcuri, che ha chiuso ieri il bando per le nuove terapie intensive?", conclude incalzante Nicola Porro.

 

 

Dai blog