Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Otto e Mezzo, la professoressa critica Giuseppe Conte? "Moriamo tutti", crisi di nervi per Marco Travaglio

  • a
  • a
  • a

Marco Travaglio messo all'angolo dalla professoressa Sofia Ventura. Siamo a Otto e Mezzo di Lilli Gruber, dove il direttore del Fatto Quotidiano era impegnatissimo, come sempre, nel difendere Giuseppe Conte da qualsiasi critica e accusa. Nel mirino della professoressa ci finiscono i dpcm, lo strumento unico usato dal presunto avvocato del popolo per gestire la pandemia da coronavirus, scavalcando sistematicamente il Parlamento e senza mai consultarsi con le opposizioni. Non il massimo della democrazia, insomma. E la professoressa lo fa notare. Risultato? Travaglio si inalbera, si indispettisce e sbrocca: "Con i decreti legge si discute sei mesi e intanto si muore". Mentre con i dpcm abbiamo visto come funziona: si muore lo stesso, gli ultimi bollettini stanno lì a dimostrarlo.

 

 

Dai blog