Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Massimo Galli, maxi-focolaio al Sacco di Milano: chiusa cardiologia, contagiati un medico e una ventina di infermieri

  • a
  • a
  • a

Il coronavirus picchia durissimo. L'infettivologo Massimo Galli lo dice da tempo e ora, proprio dal suo ospedale, arriva la più terribile delle conferme. Al Sacco di Milano, riferisce l'Agi, è stato svuotato il reparto di cardiologia a causa di un cluster di Covid. Oggi, mercoledì 21 ottobre, è stato dimesso l'ultimo paziente e sono in corso le operazioni di sanificazione. Secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa sono diversi gli operatori risultati positivi al tampone, tra cui una ventina di infermieri e un medico. Un disastro, assoluto. E ancora, una settimana fa era stata riscontrata la positività di un'infermiera che lavora in cardiologia, sottoposta a tampone dopo aver manifestato blandi sintomi influenzali. Dai successivi tamponi è emerso il contagio diffuso all'ospedale dove opera Massimo Galli.

Dai blog