Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alberto Zangrillo a Stasera Italia: "Dobbiamo essere tranquilli". Negazionista lui? La sua risposta a Galli

  • a
  • a
  • a

La "risposta" di Alberto Zangrillo a Massimo Galli, che a Cartabianca lo ha di fatto definito un "negazionista" arriva a Stasera Italia. Il capo rianimazione del San Raffaele non nomina mai il virologo del Sacco, ma il suo appello alla "speranza" contro il coronavirus, contrapposto al "pessimismo cosmico" di Galli, sembra cucito su misura del collega.


 

 

"In ospedale c'è una situazione di pressione, un po' di tensione e tanta stanchezza, ma anche speranza", sottolinea Zangrillo in collegamento con Barbara Palombelli. "Nella prima ondata i pazienti arrivavano in ospedale troppo tardi, ed era veramente difficile curarli. Invece ora arrivano presto e le cure sono tempestive. Il messaggio che deve passare all'opinione pubblica è che dobbiamo essere tranquilli: perché l'Italia sta reagendo in maniera positiva, non è un fenomeno italiano ma europeo e mondiale, noi abbiamo la brutta abitudine di guardare prima i nostri difetti prima di confrontarci con l'estero e perché noi siamo stati un modello, pur con tutti i difetti".

 

 

 

Dai blog