Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lilli Gruber, Otto e Mezzo “qualcosa di memorabile”: chi la riempie di complimenti

  • a
  • a
  • a

Un giudizio più che positivo quello che Platinette ha riservato a Lilli Gruber. Nella sua rubrica La Tv che vedo, pubblicata sul settimanale DiPiù, Mauro Coruzzi ha spiegato che la conduttrice di Otto e mezzo ha uno stile inimitabile e una professionalità, che messi al servizio del suo programma, non possono che garantirne il successo. Secondo Platinette, la carta vincente della giornalista è “la sua circuente maniera di porgere le domande e di affrontare poi le questioni senza mitigare la veemenza delle sue opinioni, e senza nascondere eventuali disaccordi”. Inoltre, stando a Coruzzi, la trasmissione della Gruber sarebbe la vera punta di diamante di tutta la rete, La7: “È il più forte tra i programmi giornalistici chiamati talk show…È il luogo dove nascono polemiche e discussioni che superano i confini stessi della trasmissione. Tutti ci aspettiamo che qualcosa di memorabile possa accadere”. Platinette, poi, ha difeso la giornalista per le critiche che spesso riceve sul web, soprattutto in relazione al suo aspetto estetico: “Che cosa importa dei commenti sui social”, ha detto, aggiungendo che ciò che conta sono la professionalità e l’esperienza che la Gruber mette a disposizione del suo pubblico.

 

 

 

Dai blog