Cerca
Logo
Cerca
+

Tagadà, David Parenzo sfotte e Giovanni Donzelli lo asfalta: "Ancora non hai capito?", "Basta con queste scenette"

  • a
  • a
  • a

A Tagadà è andato in scena uno scontro Giovanni Donzelli e David Parenzo. Quest’ultimo, ospite in studio da Tiziana Panella su La7, con il suo solito modo di fare che sa un po’ di presa in giro per i suoi avversari ha provato il deputato di Fratelli d’Italia sul tema delle riaperture. In particolare Parenzo lo ha canzonato di non aver ancora capito le regole anti-coronavirus: “Eppure il buon senso e la storia passata ci dovrebbero aiutare. Invece c’è qualcuno in questa trasmissioni, per non fare nomi l’amico Donzelli, che ancora su questa roba ci ritorna, eppure le regole sono sempre le stesse”. 

 

 

In particolare Parenzo ha contestato al meloniano il discorso sul coprifuoco dalle 22 alle 5 che sarebbe ormai una restrizione inutile: “Il virus circola sempre, non possiamo rifare lo stesso dibattito di un anno fa perché facciamo torto alla nostra intelligenza se continuiamo a discutere di cosa succede dopo le 22”. A questo punto è arrivata la replica di Donzelli, che ha manifestato tutto il suo disappunto per la maniera in cui Parenzo si è rivolto a lui. 

 

 

Probabilmente chi fa queste scenette tutto divertito, se avesse un ristorante lo sarebbe meno”, ha esordito il deputato di Fratelli d’Italia, che poi ha aggiunto: “Il governo continua a perdere tempo, la scuola ne è un esempio palese. Cosa è stato fatto mentre i ragazzi erano a casa? Niente, sono stati solo chiusi gli istituti per poi essere riaperti. Le scelte sono state completamente irrazionali. Chiedere sacrifici agli italiani è giusto, ma solo se ha un senso”. 

 

 

 

Dai blog