Cerca

Follie pentastellate

Vittorio Feltri massacra il M5s sui vaccini: "Beoti e ignoranti, il loro delirio peggiore"

7 Agosto 2018

6
Vittorio Feltri

Ci risiamo con la storia dei vaccini. Chi non li vuole obbligatori non è detto che sia cretino, ma sicuramente è ignorante come un tamburo rotto. Crede di essere uno scienziato in grado di competere con gli studiosi benché non abbia studiato un fico secco. Non sa, tuttavia reputa di sapere perché ha letto quattro bischerate su internet o ascoltato i discorsi deliranti degli sprovveduti grillini. Anche i sassi dovrebbero aver imparato che se uno si immunizza non si ammala, viceversa rischia addirittura la pelle.

Ciononostante i sassi sono mediamente più intelligenti degli umani presuntuosi che intendono insegnare a tutti ciò che non sono all’altezza di comprendere, avendo il cervello atrofizzato su cui bisognerebbe intervenire con una profilassi onde normalizzarlo. Sono beoti, nel senso che bevono il veleno nella convinzione di tracannare acqua fresca e ristoratrice.

I vaccini forniscono ai bambini gli anticorpi necessari a reprimere l’eventuale insorgenza di certe patologie letali, sono utili a tutelare i singoli individui e la collettività contro morbi pericolosi, i quali, in passato, in assenza di antidoti, mietevano vittime in grande quantità. La scienza favorisce il benessere, chi nega ciò, ovvero l’evidenza, è un povero troglodita indegno di far parte del consorzio umano. In tempi non troppo lontani i ragazzini erano minacciati da malanni funesti poi sconfitti proprio dai ritrovati medici: nessuno più viene storpiato dalla poliomielite, per citare un esempio clamoroso.

Merito di chi? Del Movimento 5 Stelle o di chi si è impegnato nei laboratori di ricerca, ricavando dalle provette sostanze salvifiche? Togliere l’obbligo a ripararsi dal pericolo di essere contagiato dai virus significa creare le premesse per impestare decine o centinaia di alunni. La collettività ha il dovere di proteggersi. Vuoi che tuo figlio vada a scuola? Evita di renderlo veicolo di schifezze che uccidono o rovinano la salute.

Per difendersi dagli ignoranti la comunità imponga delle regole rigide e mandi al diavolo i predicatori dissennati cresciuti nella inconsapevolezza. Non c’è futuro per i dementi che sono giunti a un livello di follia tale da augurare la morte al primo virologo italiano, il professor Roberto Burioni, un genio ovviamente imbattibile nel suo ramo. Una signora deficiente ha scritto su un social: spero affoghi. A noi pare che sia già affogata lei nella sua stupidità.

di Vittorio Feltri

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Mammaliturchi02

    08 Agosto 2018 - 15:03

    A cosa serve vaccinare solo i bambini? Perchè per il personale sanitario, scolastico, ecc.. non c'e' nessun obbligo in tal senso? Forse perchè i lattanti, a differenza degli altri, non parlano? Esistono solo 10 malattie al mondo e quindi poi possiamo anche bere l' acqua dei fossi? Vittorio Feltri quanti vaccini ha fatto? Possiamo vedere il suo pannello anticorpale?

    Report

    Rispondi

  • greppio

    08 Agosto 2018 - 08:08

    Caro Direttore, questa sua invettiva nn tiene conto di 2 problemi fondamentali. Primo: nessuno ha saputo spiegare con concretezza e chiarezza il motivo x cui si dovrebbe invertire la rotta intrapresa anni fa sul non vaccino. Secondo: c'è una tale sfiducia nelle istituzioni, viste come un covo di politici incompetenti e corrotti, che è difficile x il cittadino "fidarsi".

    Report

    Rispondi

  • jacques211

    08 Agosto 2018 - 00:12

    SENALDI, CAPISCO CHE TU DEBBA LASCIARE SPAZIO AL FONDATORE, MA RENDITI CONTO CHE I SUOI ARTICOLI (SEMPRE LA SOLITA LAGNA DI CUI E' PIU' CHE SUFFICIENTE LEGGERE IL TITOLO) FANNO PERDERE LETTORI. PROVA A FARGLIELO CAPIRE CON BEI MODI. CHISSA' CHE NON SI LASCI SCAPPARE L'ULTIMA OCCASIONE PER FARSI DIGNITOSAMENTE DA PARTE, GIACCHE' NON SE NE PUO' PIU' DELLE SUE SPOCCHIOSE SCEMENZE.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Cerciello Rega, cocaina e pistole nei video dei due americani: eccessi di ogni tipo

Salvini fuori dalla maggioranza? Mattarella battezza i rapporti con la Germania: "Livelli di eccellenza"
Beatrice Lorenzin entra nel Pd: "L'unico modo per arginare Salvini, il centrodestra non esiste più"
Immigrati, il presidente tedesco Steinmeier a Mattarella: "Onore dei rimpatri all'Ue"

media