Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini imbavagliato: la vignetta che evoca le Brigate Rosse

Matteo Legnani
  • a
  • a
  • a

L'ennesimo sfregio sui social. Anche nel giorno di Natale gli haters non hanno risparmiato il vicepremier Matteo Salvini, che il "Bansky torinese" Andrea Villa, noto per i manifesti-murales in cui sbeffeggia politici italiani e internazionali, ha ritratto imbavagliato e sotto una stella a cinque punte con la scritta "BR" ("Brigate Rosse") trasformata in cometa natalizia su sfondo rosso (ovviamente). "C'è un limite al cattivo gusto e questo limite è stato superato" ha commentato il segretario torinese della Lega, Ricca. Leggi anche: Matteo Saalvini, la vignetta-insulto di Repubblica: "Quel portinaio..."

Dai blog