Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Migranti, Gregorio De Falco contro Matteo Salvini: "Manca di umanità, è cinico. E sulle Ong..."

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

"Mi intristisce quello che dice Matteo Salvini". Dopo l'ultima strage di migranti in mare, il senatore Gregorio De Falco sospeso lo scorso 31 dicembre dal Movimento 5 Stelle attacca direttamente il ministro degli Interni, perché a suo dire "manca di umanità, è un cinico". Intervistato dall'agenzia AdnKronos spara ad alzo zero: "Non so se ci sarà una Norimberga, come dice Leoluca Orlando, ma un giudizio morale c'è comunque". Leggi anche: "La prova del nove, occhio al golpe": Zaia avverte Salvini, rischio letale "È vero che statisticamente sono diminuiti gli sbarchi - prosegue De Falco, oggi nel Gruppo misto - ma sono aumentate di molto le morti, bisogna riflettere. La tesi che con la loro presenza in mare le Ong possano essere di stimolo per far partire gli scafisti con a bordo i migranti, in realtà non sembra trovare riscontro nei fatti, almeno in base agli studi che abbiamo".

Dai blog