Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giorgia Meloni vuota il sacco: "Fino a maggio niente, poi...". Un radicale scenario politico

Matteo Legnani
  • a
  • a
  • a

E' raggiante Giorgia Meloni. Per la vittoria del suo candidato, che è il nuovo governatore dell'Abruzzo. E per il risultato del suo partito che, trainato anche dalla candidatura di Marsilio, è andato ben oltre le aspettative e non molto lontano da quello di Forza Italia. Numeri che la spingono a guardare avanti con estrema fiducia, come rivela nell'intervista a La Stampa. "Chiaro che di qui alle Europee non accadrà nulla. E Salvini continuerà a dire di voler andare avanti a governare coi 5 Stelle per cinque anni. Ma io credo che andrà diversamente. Le cose vanno costruite, noi lo stiamo facendo da mesi e se a maggio dimostriamo che c'è un governo possibile senza i 5 Stelle, di chi condivide i grandi valori fondamentali, qualcosa potrebbe cambiare anche nel giro di pochi mesi". Leggi anche: Giorgia Meloni e la prova della vergogna Pd: "Servi della Francia di Macron"

Dai blog