Cerca

L'agguato

Matteo Salvini, la reazione dopo l'aggressione di Termini: "Più controlli in luoghi di aggregazione islamica"

23 Aprile 2019

0
Matteo Salvini, la reazione dopo l'aggressione di Termini: "Più controlli in luoghi di aggregazione islamica"

Il ministro dell'Interno Matteo Salvini invoca più controlli e attenzione dopo l'aggressione nella stazione Termini di un marocchino ai danni di un uomo che portava al collo un crocifisso. In una circolare inviata a Prefetti e Questori, Salvin ha scritto: "Bisogna aumentare controlli e attenzione in luoghi di aggregazione di cittadini islamici", chiedendo quindi il massimo dell'impegno "per prevenire ogni tipo di violenza contro cittadini innocenti".

L'aggressione è avvenuta alla viglia di Pasqua, quando un 44enne georgiano è stato colpito alla gola da un marocchino armato di coltello. È stata la stessa vittima ad avvertire i poliziotti che presidiavano piazza dei Cinquecento, indicando il marocchino che nel frattempo stava scappando. L'uomo è stato poi fermato poco distante, in via Cavour.

Sia la vittima che l'aggressore stavano viaggiando su un autobus della linea 65. Quando il georgiano è sceso in via Giolitti per andare a prendere la metropolitana, il marocchino lo ha seguito e lo ha colpito con un colpo di coltello.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media