Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Elezioni Europee, Matteo Salvini festeggia davanti alla sua libreria: toh, cosa gli spunta dietro

Gino Coala
  • a
  • a
  • a

Appena Matteo Salvini ha pubblicato la foto con cui festeggia la Lega come primo partito d'Italia, la curiosità di fan e avversari si è subito concentrata su quel che il leader della Lega aveva alle spalle. E sì perché il vicepremier ha deciso di scattare quella foto davanti alla sua libreria personale, piena di cimeli e simboli che hanno scatenato i retroscenisti. Leggi anche: Europee, le prime proiezioni: Lega al 30%, Pd e M5s più vicini Dietro Salvini compare un Tapiro d'oro, segno del passaggio di Valerio Staffelli. C'è poi un grande gufo, rimasto lì dopo la vittoria lo scorso 4 marzo alle elezioni Politiche, con chiaro riferimento al tormentone di Matteo Renzi. Poco più in là c'è il cappello di Donald Trump e il famoso slogan "Make America great again". E proprio lì accanto, un "santino": quello di Vladimir Putin, che Salvini non ha mai nascosto di stimare. Certo non poteva mancare il tifo per il Milan. Infatti alla parete c'è un capitano, quello storico rossonero però: Franco Baresi.

Dai blog