Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giorgia Meloni contro il M5s: "Perché è il partito dei rom"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Una Giorgia Meloni durissima contro il M5s. L'attacco piove su Twitter, dove la leader di Fratelli d'Italia posta un video in cui spiega quella che definisce "l'ultima vergogna grillina". Un video in cui spiega perché quello di Luigi Di Maio "è ufficialmente il partito dei privilegi dei nomadi". "Dopo aver proposto 800 euro per pagare l'affitto ai nomadi che lasciavano i campi nomadi, 5mila euro per nomadi che volevano aprire una nuova attività, il mental coach per pagare uno che convinca i nomadi ad andare a lavorare e a mandare i figli a scuola, l'ultima trovata del M5s di Roma è dare ai nomadi un reddito per sei mesi di 600 euro se escono dai campi nomadi. In pratica, dopo aver dato ai nomadi il reddito di cittadinanza, gli diamo anche il reddito di nomadanza. Il tutto - ricorda la Meloni - mentre Roberto Fico, presidente della Camera, ci dice che il 2 giugno, festa della Repubblica, va dedicata ai rom. Siamo oltre la peggiore delle sinistre: il M5s è ufficialmente il partito dei nomadi in Italia. Non quello degli italiani. Leggi anche: Per Giorgia Meloni un botto storico a Cagliari Di seguito il tweet di Giorgia Meloni: Il Movimento 5 Stelle è ufficialmente il partito dei privilegi dei nomadi. Ascoltate e fate girare l'ultima vergogna grillina! pic.twitter.com/CUL8A1ven3— Giorgia Meloni ن (@GiorgiaMeloni) 18 giugno 2019

Dai blog