Cerca

Il retroscena

Silvio Berlusconi, la fucilata dal suo fedelissimo: "Uscire da Forza Italia? No, tanto è già morta"

19 Giugno 2019

0
Silvio Berlusconi, la fucilata dal suo fedelissimo: "Uscire da Forza Italia? No, tanto è già morta"

Fra tre settimane ci sarà la presentazione del movimento L'Italia in crescita di Giovanni Toti. L'obiettivo del governatore ligure è di convincere l'elettorato di Forza Italia e tutti gli azzurri delusi ad abbandonare Silvio Berlusconi e di sposare il nuovo progetto che può diventare la seconda forza della futura coalizione di centrodestra a trazione Lega.

Riporta il Tempo che all'invito di Toti rispondono subito tre consiglieri regionali del Lazio di FI (il capogruppo Antonello Aurigemma, Adriano Palozzi e Pasquale Ciacciarelli) e il vicecoordinatore de gli Enti locali del partito Mario Abbruzzese. Potrebbero partecipare anche il senatore e coordinatore regionale Claudio Fazzone e il consigliere regionale Pino Simeone.

I quattro dicono che non si tratta di un vero e proprio addio a Forza Italia - "non si può uscire da un partito già morto" - ma un modo per chiedere a Berlusconi riforme strutturali per fermare il crollo di consensi: "Servono decisioni immediate, altrimenti tra qualche mese il partito non ci sarà più". E ancora: "Vogliamo indicare regole certe che possano consentire di determinare con le primarie la scelta dei coordinatori", spiegano. E "Toti è un autorevole esponente del partito e come dirigenti politici di FI andiamo a sentire cosa ha da dire. Ben vengano momenti di confronto come questo. Chi pensa il contrario dimostra di essere chiuso in un fortino da abbattere". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media