Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alessandro Di Battista e Davide Casaleggio insieme contro Luigi Di Maio: contrari a governare con Salvini

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Davide Casaleggio e Alessandro Di Battista sono tornati a vedersi. I due hanno iniziato a riallacciare i rapporti prima ancora del ritorno di Dibba in Italia. Qualcuno vede in tanto attivismo un nascente asse tra Casaleggio e Di Battista, anche se il presidente di Rousseau smentisce che tra i due ci sia un'alleanza contro Luigi Di Maio. Certo è che i due grillini si sono visti in occasione del Rousseau City Lab a Catania - riferisce Il Corriere della Sera -, trovandosi prima in un albergo per un lungo confronto con alcuni collaboratori. In molti pensano che Casaleggio e Di Battista siano preoccupati per la china che sta prendendo il governo con la Lega e per il ruolo sempre più subalterno che la loro creatura sta recitando di fronte al protagonismo salviniano. Ecco perché - prosegue il Corriere - a un certo punto nella saletta dell'hotel Plaza si è sentito Casaleggio dire preoccupato: "Stiamo ballando". Leggi anche: Alessandro Di Battista massacrato su Facebook da Di Maio Inutilmente l'imprenditore in pubblico ha tenuto a precisare che "9 riforme su 11 varate finora portano la firma del Movimento". I numeri usciti dalle urne delle Europee sono stati impietosi. E Di Battista nel suo libro fresco di stampa ha usato toni e parole che hanno turbato Di Maio e l'ala governativa a 5 Stelle. "Il governo dura? Non lo so perché vedo che Salvini provoca ogni giorno. E temo che abbia l'idea di mandare tutto all'aria per tornaconto personale" ha detto Dibba. Sarà un caso dunque che Di Battista proprio il giorno dopo l'incontro con Casaleggio abbia deciso di criticare il vicepremier?

Dai blog