Cerca

totonomi

Giuseppe Conte, a sostituirlo ci penserà Enrico Giovannini: il braccio destro di Letta sostenuto da M5s

23 Agosto 2019

2
Giuseppe Conte, a sostituirlo ci penserà Enrico Giovannini: il braccio destro di Letta sostenuto da M5s

Nelle difficili trattative per l'accordo M5s-Pd, spuntano i primi nomi sui possibili premier. In pole c'è Enrico Giovannini, ex presidente dell'Istat ed ex ministro del Lavoro del governo Letta. Un nome che potrebbe compiacere anche i grillini, proprio per la lotta, da parte di Giovannini, alla povertà. Nonostante questo il Movimento 5 Stelle non perde la speranza di un Conte bis. Più difficile, secondo La Stampa, la scelta dei ministri. Zingaretti infatti avrebbe chiesto un cambio totale della squadra. A Di Maio rimarrà così un solo ministero (il Lavoro?), anche se i suoi puntano a strappare l'Interno, dove il Pd piazzerebbe Minniti (comunque gradito ai 5 Stelle). Lo stesso leader dei 5 Stelle, che aveva detto "no" a Salvini, al Pd sarebbe ben lieto di annunciare la sostituzione di Danilo Toninelli a cui sarà affidato il ruolo di capogruppo in Senato.


Per i desiderata del Pd invece bisognerà fare attenzione alle correnti. Tra chi potrebbe diventare vicepremier ci sarà Enzo Amendola in quota Gentiloni o Marina Sereni per Franceschini. Mentre Renzi continua a spingere su Cantone premier e Franco Gabrielli all'Interno. Come ministro dell'Economia i Dem scommetterebbero su Padoan, ma il muro dei 5 Stelle in questo caso potrebbe essere difficile da scavalcare. Insomma sembra che la trattativa si limi sempre più. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • swiller

    23 Agosto 2019 - 19:48

    Un perfetto imbecille.

    Report

    Rispondi

  • Antonio lapuzza

    23 Agosto 2019 - 14:36

    faranno un governo di pagliacci comunisti. Come sono contento di essermi trasferito in Svizzera circa 30 anni fa ma sono dispiaciuto di cuore per la mia amata Italia.

    Report

    Rispondi

Matteo Salvini: "Io, presunto criminale, a febbraio scoprirò se andrò a processo oppure no"

Vito Crimi
"Indegno, inaccettabile, oscurantista". La violenza di Giuseppe Conte, colata d'insulti a Salvini / Video
Emilia Romagna, Stefano Bonaccini s'infuria con la sicurezza: "Basta, fate solo casino. Sto parlando in tv"

media