Cerca

Mossa per sparigliare

Nicola Zingaretti nel panico. L'offerta di Salvini a Di Maio: "Ma non è che poi M5s e Lega...?"

24 Agosto 2019

3
Nicola Zingaretti nel panico. L'offerta di Salvini a Di Maio: "Ma non è che poi M5s e Lega...?"

L'ombra del secondo forno su Pd e M5s. La trattativa per creare un governo giallorosso va avanti su due piani distinti: ci sono gli sherpa e poi ci sono i leader. Ma in tutti gli incontri, una delle domande ricorrenti dei dem ai grillini è: "Ma non è che sotto sotto volete tornare con la Lega?". "Non abbiamo ulteriori tavoli in calendario con altre forze politiche", ha spiegato ai colleghi senza troppa convinzione il capogruppo del Movimento alla Camera Francesco D'Uva. Un po' più deciso Luigi Di Maio, che al segretario dem Nicola Zingaretti ha ribadito: "Non c'è alcuna possibilità". 

Leggi anche: "5 Stelle incompetenti e incapaci, ma...". Boschi, ammissione spudorata



Ma i sospetti, anzi la paura tra i dem è tangibile. Perché l'offerta di Matteo Salvini all'ex alleato è allettante, sicuramente più di quanto prospettato dal Pd al M5s: Di Maio premier, Salvini vice e Conte a Bruxelles. E visto che la base dei 5 Stelle è in subbuglio e non vuole un inciucio con il Pd e voci importanti come Alessandro Di Battista (ma pure Gianluigi Paragone e Stefano Buffagni) premono apertamente per ricucire con il Carroccio, i dubbi al Nazareno non sono così campati in aria. Tanto da far chiedere ad Andrea Orlando, ex ministro della Giustizia, un "passaggio formale" a Di Maio per dire definitivamente no al Capitano. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ernesto1943

    24 Agosto 2019 - 13:01

    le sanguisughe di sinistra già pregustano un loro governo senza passare per le elezioni e sperano molto negli utili idioti grillini per essere traghettati.

    Report

    Rispondi

  • Giuseppekrede

    24 Agosto 2019 - 11:11

    meglio un governo Lega 5 stelle al governo fatto con gli imbroglioni social comunisti, almeno Di Maio e Salvini sono da poter dichiarare sinceri leali. per me la continuazione dei giallo verdi e' al momento l' unica soluzione buona per evitate un disastro con gli imbroglioni e falsari dei social comunismo

    Report

    Rispondi

  • gibis3215

    24 Agosto 2019 - 10:10

    Le elezioni a legislatura in corso quando si può concretamente ipotizzare la vittoria di una destra senza centro in Italia non si faranno mai.

    Report

    Rispondi

Matteo Salvini durissimo con la signora che ha rifiutato l'affitto alla ragazza foggiana: "Una cretina"

Matteo Salvini sicuro su Pontida: "Sarà la più partecipata di sempre. Vogliamo unire il Paese"
"I Conte tornano". Camera con Vista, i retroscena dalla settimana del bis
Nicola Zingaretti, appello al M5s: "Non dobbiamo aver paura di allargare la coalizione alle regionali"

media