Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini, primo addio alla Lega: Carmelo Lo Monte lascia il gruppo alla Camera, chi è il "trasformista"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Prima è stato tirato per la giacchetta da tutta la Lega, o quasi, affinché scaricasse il M5s e archiviasse il governo gialloverde. Poi, pur avendo sì sbagliato il tempismo, Matteo Salvini è stato criticato da alcuni esponenti del Carroccio per aver dato il là alla crisi. Ed in questo contesto, si registra anche uno dei primi addii alla Lega in Parlamento. Una rottura ufficializzata proprio nei momenti in cui al Senato si votava la fiducia a Giuseppe Conte-bis. Un addio, però, alla Camera: lascia il messinese Carmelo Lo Monte, che se ne va dal gruppo del Carroccio per aderire al Gruppo Misto. Leggi anche: Salvini, smorfie e risate mentre Conte parla al Senato Va detto che i cambi di casacca, per Lo Monte, sono all'ordine del giorno. Nella sua carriera politica ha militato nella bellezza di otto partiti: Democrazia Cristiana, Partito Popolare Italiano, Democrazia Europea, Unione di Centro, Movimento per le Autonomie, Centro Democratico, Partito Socialista Italiano e Noi con Salvini, la costola della Lega al Sud. La prima volta fu eletto con la Lega nelle elezioni politiche del 2006, sempre a Montecitorio, nella circoscrizione Sicilia 2. Dopo una serie di cambi di casacca era tornato nel Carroccio nel dicembre 2017, abbandonando il Psi. Un assoluto trasformista, insomma.

Dai blog