Cerca

Equilibri delicati

Sottosegretari e viceministri, la lista ufficiale delle nomine: M5s, pieno di poltrone e dolorosa rinuncia

13 Settembre 2019

1
Sottosegretari e viceministri, la lista ufficiale delle nomine: M5s, pieno di poltrone e dolorosa rinuncia

C'è la lista dei sottosegretari: il M5s conquista 21 poltrone (più 6 viceministri), il Pd "solo" 18 (con 4 viceministri), Leu 2 sottosegretari, uno a Maie. Il CdM che ha "partorito" l'elenco della squadra dei Dicasteri doveva iniziare alle 9.30 ma è slittato di un'ora perché non c'era ancora accordo politico sui nomi dentro ai dem e soprattutto dentro ai 5 Stelle. Poi, dopo le 10.30, i ministri si sono riuniti e sono bastati 10 minuti per ratificare le nomine.  

Tra le poltrone più pesanti, Antonio Misiani (Pd) e Laura Castelli (M5s) saranno i viceministri all'Economia, il grillino Stefano Buffagni sarà invece viceministro allo Sviluppo economico in un Mise "monocolore" comandato dal 5 Stelle Stefano Patuanelli. La dem Marina Sereni ed Emanuela Del Re (M5s) saranno i viceministri agli Esteri. Gli altri viceministri saranno Giancarlo Cancelleri (M5s) alle Infrastrutture e Pierpaolo Sileri (M5s) alla Salute. Beffati i due grillini Vito Crimi ed Emilio Carelli. Il Movimento li voleva sottosegretari con delega (pesantissima) all'editoria, a cui invece è finito il dem Andrea Martella.

Ecco l'elenco completo di vice ministri e sottosegretari. Presidenza consiglio dei ministri: Mario Turco (programmazione economica e investimenti), Andrea Martella (editoria). Rapporti con il Parlamento: Gianluca Castaldi, Simona Malpezzi. Affari Ue: Laura Agea. Esteri: Emanuela Del Re e Marina Sereni (viceministri); Manlio Di Stefano, Ivan Scalfarotto, Riccardo Merlo. Interni: Vito Crimi e Matteo Mauri (viceministri), Carlo Sibilia, Achille Variati. Giustizia: Vittorio Ferraresi; Andrea Giorgis. Difesa: Angelo Tofalo, Giulio Calvisi. Economia: Laura Castelli e Antonio Misiani (viceministri), Alessio Villarosa, Pierpaolo Baretta, Cecilia Guerra. Mise: Stefano Buffagni (viceministro), Alessandra Todde, Mirella Liuzzi, Gianpaolo Manzella, Alessia Morani. Politiche agricole: Giuseppe L'Abbate. Ambiente: Roberto Morassut. Mit: Giancarlo Cancelleri (viceministro), Roberto Traversi, Salvatore Margiotta. Lavoro: Stanislao Di Piazza, Francesca Puglisi. Istruzione: Anna Ascani (viceministro), Lucia Azzolina, Giuseppe De Cristofaro. Cultura: Anna Laura Orrico, Lorenza Bonaccorsi. Salute: Pierpaolo Sileri (viceministro), Sandra Zampa.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • daloiso

    13 Settembre 2019 - 16:04

    Tutto questo per il bene del paese vero ??? Come mai non c'è un ministro della spazzatura ?? Servirebbe a spazzarvi via...Viva le poltrone !!!!!

    Report

    Rispondi

Bagno di folla per Matteo Salvini al suo arrivo a Pontida

Salvini duro con la signora che ha rifiutato l'affitto alla ragazza foggiana: "Una cretina"
Matteo Salvini sicuro su Pontida: "Sarà la più partecipata di sempre. Vogliamo unire il Paese"
"I Conte tornano". Camera con Vista, i retroscena dalla settimana del bis

media