Cerca

Sentenze

Vittorio Feltri a Dritto e Rovescio su Matteo Renzi: "Non lo voterei mai, ma tanto scemo non lo è"

11 Ottobre 2019

2
Vittorio Feltri, Matteo Renzi, Dritto e Rovescio

No, Matteo Renzi non deve essere sottovalutato. E, forse, neppure "sfottuto" più di troppo. È questa la sintesi del pensiero di Vittorio Feltri, che ha detto la sua sul fondatore di Italia Viva nel corso di Dritto e Rovescio, il programma condotto da Paolo Del Debbio su Rete 4. Interpellato sull'ex premier, il direttore di Libero ha risposto: "Lo hanno sfottuto per più di un anno, ma io constato che lui con una mossa sola ne ha fatti secchi quattro. Tanto scemo non deve essere - rimarca il direttore -. Certamente io non lo voterei mai, però l'uomo indubbiamente ha una sua astuzia. E di fronte all'abilità e all'astuzia io mi inchino. È riuscito a far secco Salvini, Conte, Di Maio e Zingaretti. Oggi non so cosa sia in grado di fare, però li sta tenendo... basta il gesto... li tiene per le palle", ha concluso Vittorio Feltri.

Di seguito, l'intervento di Vittorio Feltri a Dritto e Rovescio:

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • jackmarmitta

    11 Ottobre 2019 - 16:04

    Mauro Pizzinato,nel Veneto c'è un detto: che ci si può incul..e col proprio uccel.o e può succedere

    Report

    Rispondi

  • agosvac

    11 Ottobre 2019 - 16:04

    Sono d'accordo con il Direttore Feltri: Renzi sarà anche incapace di governare bene l'Italia, ma non è scemo. tutt'altro. Basta vendere come si sta liberando di Conte!!!

    Report

    Rispondi

media