Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Otto e mezzo, Massimo Cacciari: "Una sconfitta netta di Pd-M5s in Umbria avrà conseguenze per il governo"

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Massimo Cacciari fa la sua profezia sugli effetti del risultato delle elezioni regionali in Umbria. Ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7, il filosofo sostiene: "Se la sconfitta di Pd e Movimento 5 Stelle in Umbria sarà netta ci saranno delle conseguenze per il governo". O meglio. Secondo Cacciari, in Umbria "ci sarebbero state possibilità per Partito democratico e M5S con il voto disgiunto ma contando i voti di lista penso che sia molto difficile". In ogni caso, conclude, "sarà un test molto importante, se l'intesa tra i due partiti al governo non dovesse arretrare troppo, tutto sarebbe rimandato al voto in Emilia Romagna". Leggi anche: "Anche se vinciamo in Umbria Conte non cadrà. Ma...". Borgonzoni, impensabile indiscreto Lega sulla spallata

Dai blog