Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Regionali Umbria, Vittorio Sgarbi infierisce su Giuseppe Conte e Luigi Di Maio: "Chi gli porta lo spago?"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Una giornataccia per tutto l'universo giallorosso: M5s e Luigi Di Maio in primis, dunque il Pd di Nicola Zingaretti, infine e forse soprattutto Giuseppe Conte. La spallata, dall'Umbria, è arrivata forte e chiara. Anzi, molto più forte e molto più chiara di quanto si potesse immaginare. Anche Giorgia Meloni, per esempio, ha confessato che si attendeva un distacco di 10 punti percentuali, non quel 20% che, seppur indirettamente, seppellisce il governo. E in questa giornataccia (per loro) in molti si divertono a puntare il dito, a irridere (non potrebbe essere altrimenti) il "laboratorio-Umbria" di grillini e democratici già seppellito sotto le macerie. Tra coloro che si divertono, anche Vittorio Sgarbi. Il critico d'arte partecipa al tiro al bersaglio con due tweet. Il primo, nella tarda serata di domenica: "Domattina qualcuno porti lo spago per le valigie a Conte e Di Maio". Il secondo, invece, piove di buon mattino: "Una mattina, mi son svegliato, e Umbria ciao, Umbria ciao, Umbria ciao, ciao ciao!", da leggersi ovviamente sulle note di quel Bella Ciao che, oggi, sembra più lontana che mai. Leggi anche: L'effetto-domino che spazzerà via Giuseppe Conte da Palazzo Chigi Di seguito, i tweet di Vittorio Sgarbi: #regionaliumbria Una mattina, mi son svegliato, e Umbria ciao, Umbria ciao, Umbria ciao, ciao, ciao! @ilgiornale @Libero_official— Vittorio Sgarbi (@VittorioSgarbi) October 28, 2019 #regionaliumbria Domattina qualcuno porti lo spago per le valigie a Conte e Di Maio. @Adnkronos @Agenzia_Ansa @Agenzia_Dire @LaPresse_news @CorriereUmbria @Italpress @Agenzia_Italia @Corriere @repubblica @ilgiornale @Libero_official— Vittorio Sgarbi (@VittorioSgarbi) October 27, 2019

Dai blog