Cerca

Rossissimi

Matteo Salvini, l'Anpi: "Pericoloso, non venga alla fiera". La replica: "Vado dove voglio"

8 Novembre 2019

4
Matteo Salvini

Altissima tensione tra l'Anpi e Matteo Salvini. Già, perché l'associazione dei partigiani non fa piacere - eufemismo - il fatto che il leader della Lega abbia intenzione di recarsi domenica prossima a Sant'Arcangelo di Romagna, l'occasione è una fiera, per incontrare gli elettori. Il contesto è quello dell'infiammata campagna elettorale in Emilia Romagna, dove la candidata è Lucia Borgonzoni.

L'Anpi, con la presidente della sezione di Rimini Giusi Del Vecchio, ha chiesto di vietare a Salvini la piazza per la festa di San Martino: "L'annuncio di Salvini, di volere attraversare la piazza nel momento clou della festa assieme alla candidata alla presidenza alla regione un po' ci inquieta, non fosse altro per la confusione di quei giorni poco compatibile con la passeggiata di personalità che girano con la scorta e per le inevitabili resse di ammiratori e non che si potrebbero creare", ha affermato la Delvecchio.

E ancora, l'esponente dell'Anpi ha aggiunto: "Come associazione nazionale partigiani d'Italia vorremmo fare un appello al suo senso di sicurezza che tanto ha infuso nelle nostre menti in questo periodo - ha picchiato duro -: com'è possibile conciliare la calca delle persone che transitano sotto le corna dell'Arco clementino con la passeggiata di un onorevole scortato dalla polizia, che scatena vortici di folla al suo passaggio? Non sarebbe più utile che il momento di passerella politica si svolgesse in un clima di maggiore sicurezza per Lei e per chi La circonda?". Un discreto delirio, tutto ideologico: Salvini non dovrebbe andare alla sagra perché, nei fatti, pericoloso.

A strettissimo giro di posta, ecco arrivare la replica di Salvini all'attacco diretto subito dall'Anpi: "Domenica sarò in Romagna, ho visto che l’Anpi non gradisce la mia presenza, ma siamo in democrazia e quindi se Salvini ritiene andare alla fiera di San Martino a Santarcangelo di Romagna è suo diritto, come qualsiasi altro cittadino, se siamo in democrazia".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Andi50

    08 Novembre 2019 - 18:06

    Quelli dell'Anpi sono molto democratici al punto da invitare (pardon NON INVITARE) un parlamentare ad una festa popolare, complimentoni! PS: consiglio a chi ha la bontà di leggere di documentarsi su che cosa hanno fatto i partigiani a "guerra finita". Qualche libro di Cervi (fatti documentati) sarebbe illuminante.

    Report

    Rispondi

  • Dadadz

    08 Novembre 2019 - 15:03

    Sempre più democratici e sopratutto liberali questi di sinistra .

    Report

    Rispondi

  • Artaserse

    08 Novembre 2019 - 15:03

    Sante Fata.....A fatàààààà....fattene 'na ragione e si prepari a scappare sulle montagne come quelli hanno sempre fatto.......

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Dear Jack, il cane del chitarrista canta meglio di tanti cantanti vip / Video

Andrea Orlando, dal Pd ultimatum a Di Maio: "O fai sul serio o lasciamo perdere"
Gilet Gialli, caos a Parigi: assaltata una banca in occasione dell'anniversario dell'inizio della protesta
Venezia e Conte "sott'acqua". Camera con Vista, cos'è successo questa settimana

media