Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Laura Boldrini nel giorno dell'alluvione in Italia invoca previsioni meteo ad hoc per i migranti

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Nel giorno in cui mezza Italia finisce sott' acqua, crolla un viadotto autostradale in Liguria e la piena dei fiumi inonda le strade da Nord a Sud, l' ex presidente della Camera Laura Boldrini chiede di «intensificare il monitoraggio del mare» per evitare le morti dei migranti durante i viaggi della speranza verso l' Italia. La deputata del Pd, e storica alfiere delle battaglie a favore dei porti aperti, chiede in sostanza che si faccia più attenzione alle condizioni meteo nell' ambito del trasporto dei migranti tra le coste nordafricane e la Sicilia. Il riferimento è all' ultima imbarcazione naufragata sabato sera a un miglio al largo dell' isola dei Conigli di Lampedusa: le autorità hanno rinvenuto sette corpi senza vita, ma i dispersi sarebbero almeno una ventina. La Procura ha aperto un' inchiesta. Leggi anche: "Bandiera Rossa non la canto": così Laura Boldrini «Cordoglio per le vittime e condoglianze alle famiglie di chi ha perso la vita nel naufragio di fronte Lampedusa» sottolinea la Boldrini. «Anche questa ultima tragedia dimostra che è necessario intensificare il monitoraggio in mare e intervenire prima che accada il peggio». Dichiarazioni che assomigliano quasi a una richiesta di previsioni del tempo riservata al trasbordo di extracomunitari nel nostro Paese, anche se secondo le nostre leggi la maggioranza di chi arriva non avrebbe il diritto di restare in Italia. I dispersi, che secondo le testimonianze dei superstiti sarebbero complessivamente una ventina, sono di nazionalità algerina, tunisina e pakistana. La polizia Scientifica della Questura di Agrigento è già operativa per gli accertamenti da fare sui cadaveri, esattamente come è avvenuto il 7 ottobre scorso quando, fra Lampedusa e l' isola Lampione, a circa sei miglia dalla costa si capovolse un altro barcone carico di migranti. Nel frattempo la Procura di Agrigento ha aperto un fascicolo d' inchiesta per favoreggiamento dell' immigrazione clandestina, naufragio e omicidio colposo plurimo. Già da sabato sera il procuratore aggiunto, Salvatore Vella, sta seguendo l' evolversi del caso, gestendo prima la complessa macchina dei soccorsi dei naufraghi e poi quella del recupero delle salme. Circa cintocinquanta immigrati sono stati invece distribuiti nelle strutture di accoglienza del territorio siciliano. In serata, Laura Boldrini ha espresso il suo cordoglio anche per la vittima italiana del maltempo: «Sono vicina alle famiglie di chi ha perso la vita a causa del maltempo. Ora va dato tutto il sostegno possibile alle popolazioni colpite». Nella nota, la deputata del Partito democratico ha aggiunto «un enorme grazie ai vigili del fuoco e a tutti quelli che, in queste ore, stanno soccorrendo le persone in difficoltà».

Dai blog