Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sardine, monsignor Galantino si schiera con loro contro Salvini: "Aggrediti e derisi, ma fanno buona politica"

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Monsignor Nunzio Galantino, presidente dell'Apsa e già segretario della Cei, ma noto ai più per essere uno strenuo oppositore di Matteo Salvini, non può che tifare per le Sardine. Intervistato a Circo Massimo su Radio Capital, il vescovo cede a una sviolinata mai vista prima: "Mi dispiace che siano costretti a vedersi aggrediti e tante volte ridicolizzati: così perdiamo una bella possibilità di essere messi fuori da certi nostri schemi stantii". Il rimando è chiarissimo: Salvini deve essere cacciato e nel più breve tempo possibile.  Leggi anche: Nunzio Galantino torna all'attacco: "I politici non conoscono la storia" Proprio sul leader leghista Galantino svia la conversazione: "Uomini e donne che pensano di fare politica con ogni mezzo, probabilmente perché non hanno a disposizione mezzi più credibili e allora ricorrono o strumentalizzano i simboli e non mi riferisco solo a quelli religiosi". Sarà, ma visto il flop della puntata della Gruber con lui presente, le parole di Galantino potrebbero finire in fretta nel dimenticatoio. 

Dai blog