Cerca

Grillino-coraggio

M5s, Stefano Lucidi annuncia l'addio in diretta a Tagadà: "Vado con Salvini, impossibile fare politica"

11 Dicembre 2019

2
Stefano Lucidi, M5s

Nel giorno della bagarre in aula e del voto sul Mes, poco prima che la discussione arrivasse in Senato, hanno iniziato a circolare indiscrezioni su tre o cinque M5s che, a Palazzo Madama, potrebbero lasciare Luigi Di Maio per passare alla Lega di Matteo Salvini. Una rivolta dovuta proprio all'appoggio grillino al fondo salva-Stati, un tradimento totale delle intenzioni pentastellate. E tra i nomi di chi sarebbe pronto a mollare le cinque stelle, quello del senatore Stefano Lucidi, il quale è stato intercettato dai microfoni di Tagadà - il programma di Tiziana Panella in onda su La7 - proprio nei momenti in cui la notizia iniziava a circolare.

D'obbligo, insomma, la domanda: "La prego, mi parli da cittadino a cittadina: va con Salvini oppure no?", chiede la Panella. Clamorosa la schiettezza della risposta del grillino (o ex grillino) Lucidi: "Diciamo che nel corso di questi mesi c'è stata una condivisione di temi sicuramente maggiore rispetto al Pd. E, mi permetta una battuta, uno che sale sul carro dei perdenti non l'ho mai visto. Fate un po' voi...". Insomma, sì: lo conferma, sta per andare con la Lega. "Un po' di ironia ci vuole anche", chiosa.

Dunque la Panella chiede se, come lui, ci sono altri nel M5s pronti a fare il salto. E la risposta è altrettanto esplicita, anche nel confermare il suo addio al Movimento: "Questo pomeriggio è la sintesi di un percorso durante il quale molte persone hanno espresso il loro disagio e il loro malcontento. È una pentola che bolle, queste sono le prima bolle che iniziano a venire fuori. In questo momento all'interno del gruppo parlamentare del M5s non si può fare politica, è impossibile. Una decisione andava presa", conclude Lucidi, ormai ex grillino?

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • FraBru

    11 Dicembre 2019 - 18:59

    Quando la nave affonda... Questo è più furbo dei suoi colleghi, non cerca solo di tirare avanti la legislatura, per salvare lo stipendio: pensa già alla prossima! Stia attento il "capitano", a non ritrovarsi con una compagnia di voltaggabana, sempre pronti a correre in aiuto del vincitore di turno!

    Report

    Rispondi

  • Marcer

    11 Dicembre 2019 - 18:20

    Avevo scritto settimane fa che i 5s erano andati con i pidioti solo per convenienza di grillo. In realtà il loro pensiero si avvicina per l'80% a quello della Lega. Hanno in comune moltissime convergenza su come cambiare il Paese. Una su tutte è quella di riportare l'Italia ad essere uno Stato come gli altri in Europa, di avere un ruolo come lo hanno gli altri. Questo a macr.. e merk.. non va bene

    Report

    Rispondi

"Ecco chi sono i veri sciacalli". Coronavirus, Bechis inchioda Conte & Co: il video clamoroso

Coronavirus, la risposta dei ragazzi veneti alla giornalista: "Paura? No, noi abbiamo l'alcol. Ci proteggerà"
Coronavirus, l'annuncio di Attilio Fontana: a quanto sono arrivati gli infetti in Lombardia
Coronavirus, l'allarme del professore Ippolito: "È una guerra che vogliamo combattere"

media