Cerca

Assist alla Lega

Emilia Romagna, Pier Ferdinando Casini smonta le Sardine: "Pericoloso seguirle, Bonaccini rischia grosso"

21 Gennaio 2020

0
Pier Ferdinando Casini

Pier Ferdinando Casini mette in guardia Stefano Bonaccini dalle Sardine. Lo fa dalle colonne del Corriere della Sera, in un'intervista rilasciata a Marco Imarisio. "Non è intelligente andare dietro alle novità dimenticandosi i fondamentali di queste elezioni. Le Sardine agiscono per i loro interessi e le loro battaglie": secondo il senatore del gruppo Misto il movimento ittico rischia di essere controproducente per la sinistra nel voto in Emilia Romagna.

"La campagna elettorale è una cosa ben diversa dallo scendere in piazza. Bonaccini - avvisa Casini - non deve appiattirsi sulle Sardine, sul loro messaggio. Altrimenti rischia di contraddire il cammino di questi mesi e la gente se ne accorgerebbe". Il senatore eletto con il Pd nel 2018 non è inoltre convinto della scelta dei pesciolini di chiudere la campagna contro Matteo Salvini al Papeete: "Un assist al leghista? Siccome è un ulteriore passo verso la nazionalizzazione del voto emiliano-romagnolo, mi sembra difficile pensare il contrario".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Cerca di salutare Giuseppe Conte, per la signora finisce in disgrazia: rovinosa caduta

Coronavirus? #Milanononsiferma, il video di Beppe Sala diventa virale su Instagram
Attilio Fontana con la mascherina in diretta: coronavirus, il colpo finale al governo Conte?
Coronavirus, Matteo Salvini: Conte? "L'ho telefonato... Macron e Merkel non avrebbero agito così"

media