Cerca

Bordata

Gaia Tortora contro Alfonso Bonafede: "Gli innocenti non vanno in carcere? Ministro mi spieghi questa frase"

24 Gennaio 2020

6
Gaia Tortora inchioda Alfonso Bonafede: "Gli innocenti non vanno in carcere? Ministro mi spieghi questa frase"

Quando si tratta di giustizia, Gaia Tortora non riesce a trattenersi: "Ministro, le chiedo di spiegare la sua frase a Otto e mezzo 'gli innocenti non finiscono in carcere'. Grazie", scrive la giornalista di La7 in un post pubblicato sul suo profilo Twitter rivolto ad Alfonso Bonafede. 

Ieri sera 23 gennaio infatti il Guardasigilli, padre dell'abolizione della prescrizione che può rendere i cittadini italiani processabili a vita, rispondendo alla giornalista Annalisa Cuzzocrea - "ogni tanto pensa agli innocenti che finiscono in carcere? Perché sono tantissimi" - ha detto: "Ma cosa c'entrano? Gli innocenti non finiscono in carcere". Della serie, vallo a dire a Gaia Tortora, con quello che ha passato insieme al padre Enzo.  

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • chimangio

    24 Gennaio 2020 - 16:30

    Ma come fa a spiegarlo? Per spiegarlo dovrebbe capire quello che ha detto e per un "nullologo" della sua portata é impossibile.

    Report

    Rispondi

  • culoneinchiavab

    24 Gennaio 2020 - 14:59

    Come ha detto? Gli innocenti non finiscono in carcere? Le conviene dimettersi, Ministro.

    Report

    Rispondi

  • gianniaa

    24 Gennaio 2020 - 14:42

    Gli innocenti finiscono in carcere per errore giudiziario e per misure cautelari, spesso connesse queste ultime a errore giudiziario. Che c'entrano con la prescrizione gli innocenti in carcere ? Forse che la prescrizione può evitarlo ?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Vela Verde di Scampia, iniziato l'abbattimento: Napoli dice addio al simbolo di Gomorra

Michele Miglionico e le "madonne lucane": alta moda, un omaggio alle tradizioni della sua terra
Coronavirus, i medici dello Spallanzani: "Continuano a migliorare i due cinesi, italiani in ottime condizioni"
Hanau, le terribili immagini subito dopo la sparatoria: 11 morti in Germania

media