Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nando Pagnoncelli, il sondaggio per DiMartedì: "Il Movimento 5 Stelle ha dimostrato di essere finito"

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

In Emilia Romagna il Movimento 5 Stelle "ha dimostrato di essere finito". Il sondaggio di Nando Pagnoncelli per DiMartedì non lascia più dubbi: secondo il 54% degli intervistati sulla lapide pentastellata ci sarà, come data di morte, il 26 gennaio 2020. C'è però uno zoccolo di inguaribili ottimisti, il 42%, che ancora ci spera: il Movimento, spiega la seconda opzione del sondaggio, "sta vivendo un periodo di crisi ma potrebbe riprendere presto molti dei suoi consensi".  Leggi anche: Grillo in apnea, "sarà il primo a prendere la tessera". Addio al M5s, cosa sa Becchi Certo, passare dal 4,7% emiliano al 33% delle politiche del marzo 2018 pare utopia. Interessante anche il quesito su chi potrebbe creare più problemi al governo Conte nei prossimi mesi. Appurato che i 5 Stelle non hanno alcun interesse, numeri e sondaggi alla mano, a provocare la crisi di governo (in caso di ritorno alle urne rischiano di sparire definitivamente), secondo il 35% sarà Matteo Salvini, il 32% Matteo Renzi. Due facce della stessa medaglia.

Dai blog