Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sondaggio Swg per Mentana, botto Pd. Sale la Lega, crolla il M5s: "l'onda di Bologna"

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

"L'onda di Bologna" è uno tsunami politico: salgono Pd e Lega, crolla il Movimento 5 Stelle. Il sondaggio Swg per il TgLa7 di Enrico Mentana, il primo dopo le regionali in Emilia Romagna, riparte da due certezze già confermate dalle urne in Emilia: il botto del Pd trascinato da Stefano Bonaccini, che a livello nazionale sale al 19,7% guadagnando 2,2 punti, e la tenuta salda della Lega. Il partito di Matteo Salvini è largamente il primo in Italia con il 33,3%, +0,3 rispetto alla rilevazione di una settimana fa.   Leggi anche: "Puntiamo al 20%". Sondaggi? No, follia: come si rendono ridicoli i renziani Dietro? I 5 Stelle proseguono nel loro disastro: 13,9%, un punto secco in meno, sulla falsariga dell'Emilia. Sorprende la frenata di Fratelli d'Italia, in netta crescita anche in Calabria: secondo Swg Giorgia Meloni perde 0,4 punti, scendendo al 10,2 per cento. Netto, comunque, il vantaggio su Forza Italia che pure sale di 0,3 punti (giova, forse, l'effetto della vittoria di Jole Santelli) fino al 6,3 per cento. E Matteo Renzi? La sua Italia Viva perde un altro mezzo punto e ora è al 4,1%, sempre più lontano dalla soglia di sbarramento al 5% dell'ipotetica nuova legge elettorale.

Dai blog