Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lorenzo Fioramonti soccorre Giuseppe Conte? Fuori Matteo Renzi, dentro lui e i responsabili: lo scenario

Gabriele Galluccio
  • a
  • a
  • a

Guarda un po' chi si rivede. Lorenzo Fioramonti in questi giorni ha ripreso i contatti con i vecchi compagni di partito, che sono spaventati dall'ipotesi di elezioni anticipate. Secondo Il Giornale, l'ex ministro del Movimento 5 Stelle starebbe strizzando l'occhio ad un possibile terzo governo Conte. Il premier sta valutando se aprire o meno la crisi dopo lo scontro durissimo con Italia Viva in materia di prescrizione. Il suo intento non è però quello di mollare, ma di... triplicare. Per approfondire leggi anche: Conte al Colle per una verifica La soluzione di una terza maggioranza all'interno della stessa legislatura non entusiasma (eufemismo) Sergio Mattarella, mentre a Conte non dispiacerebbe affatto rimanere a Palazzo Chigi ma liberandosi di Italia Viva. Ed è qui che, come fa notare Il Giornale, entrano in gioco i numeri: il problema principale è il Senato, dove i renziani sono 17 e sono determinanti per l'attuale maggioranza. Sotto l'osservazione di Conte sarebbero finiti alcuni esponenti di Forza Italia e un gruppo di Iv che potrebbe confluire nella pattuglia dei responsabili. Mentre alla Camera gli occhi sono puntati su Fioramonti, tornato in auge dopo essere finito un po' nel dimenticatoio una volta deflagrate le polemiche sulle sue dimissioni da ministro dell'Istruzione.

Dai blog