Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Massimo Giletti a Giuseppe Conte durante Non è l'Arena: "Cu** di pietra, questo dicevano di lei"

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Massimo Giletti riserba anche a Giuseppe Conte qualche complimento ogni tanto. "Mi permetto questa digressione - esordisce il conduttore di Non è l'Arena al premier in collegamento - l'altro giorno viaggiavo in treno. In treno si telefona, sentivo persone che credo siano vicine a lei. Dicevano 'con questo si sta sempre a lavorare'. Questi due non tornano più a casa, erano contenti ma confermano che lei sia un 'cu** di pietra', come si diceva ai miei tempi". Poi bada bene di mettere le mani avanti: "Se mi permette...".  Leggi anche: Massimo Giletti, minacce di morte in diretta a Non è l'Arena: "So chi è stato" Una dichiarazione che a Conte non può che far piacere: "Non so chi siano questi due collaboratori che erano sul treno, ma se li incontra di nuovo gli dica che lavoreremo ancor di più" dice. Anche se nella puntata di domenica 23 febbraio il tema principale era il coronavirus, qualche deviazione è sempre ammessa. 

Dai blog