Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maria Elena Boschi contestata da Luca Barbareschi: "Arrogante, vai a lavorare"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Volano gli stracci tra Luca Barbareschi e Maria Elena Boschi. Uno scontro durissimo a Roma, in Largo Argentina, dove la capogruppo di Italia Viva stava prendendo parte a un'iniziativa elettorale. Barbareschi passava di lì per caso, la ha vista ed è subito passato all'attacco per la vicenda dei fondi dell'Eliseo: "Potevate essere con noi in commissione e invece mi avete trattato a pesci in faccia. Le ho scritto dei messaggi". E ancora: "La sua è una arroganza terribile. Ma tornerà a lavorare anche lei". Parole pesantissime, a cui la Boschi ha risposto affermando che "gli unici soldi che avete avuto, li avete avuti con noi al governo". Risposta che ovviamente non ha convinto Barbareschi: "I soldi li abbiamo avuti grazie a Napolitano, che vi ha sfinito. Sennò non facevate nulla. Ha parlato davanti a me con Franceschini, vivaddio", ha concluso Barbareschi. Ma non è finita, la Boschi infatti ha rincarato la dose: "Arrogante lo va a dire a qualcun altro, altrimenti dovrei far vedere i messaggi che mi ha scritto. Parli con Gualtieri, 30 milioni non sono facili da trovare. Se entriamo nel merito...", cala il sipario. Leggi anche: "Cambio di maggioranza", Maria Elena Boschi smaschera Conte

Dai blog