Cerca

Lombardia

Immigrati: Lupi a Renzi, il Governo non e' del Pd, frontiere aperte un errore

23 Dicembre 2013

0

Milano, 23 dic. - (Adnkronos) - In tema di immigrazione e nell'ottica di una revisione della Bossi - Fini, il Pd porterà al premier Letta le sue proposte e altrettanto il centrodestra. Poi il presidente del consiglio farà le sue valutazione e la sintesi più opportuna. Lo afferma il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi, oggi a Milano. "Per quanto riguarda le proposte che Renzi ha fatto in tema di immigrazione si tratta di una proposta sua, che porterà lui. Noi, nel contratto di programma, porteremo le nostre proposte: a Letta la sintesi perché ricordo a Renzi - dice - che quello non è il governo del Pd, ma è il governo del Pd e del Ncd e di altri partiti che sono alternativi al Pd".

Sul tema dell'immigrazione ci sono "due concezioni che si confrontano. La situazione nella Libia, nel nord Africa è drammatica, dobbiamo certamente avere grande capacità di accoglienza, in particolare nei confronti dei profughi, dei rifugiati politici" fa notare il ministro che però osserva che "pensare che dal 2014 si aprano assolutamente le frontiere mi sembra che sia un errore. La difesa della sicurezza, delle frontiere è la priorità per nostro Paese. L'accoglienza altrettanto. Quindi se c'è da confrontarsi siamo disponibilissimi, l'idea che però nel nuovo contratto l'idea sia apertura a tutti delle nostre frontiere non ci vede assolutamente d'accordo".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media