Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Renzi, lo sfogo privato su Giuseppe Conte: "Uno scarica virus, è sempre colpa degli altri"

 Matteo Renzi

  • a
  • a
  • a

Giuseppe Conte quasi "non ci crede" di doversi confrontare con l'opposizione, come se avesse "in testa ben altro". "E' incredibile", si sfoga Matteo Renzi, secondo quanto riporta Augusto Minzolini in un retroscena su Il Giornale, che il premier, "in una situazione così drammatica, poteva fare discorsi incredibili, come il governatore di New York Cuomo". Invece, continua il leader di Italia Viva, "ha una narrazione tutta sua. Lo vedi nelle interviste e negli interventi: la colpa della crisi è dell' Europa; la colpa della fame è dei sindaci; la colpa della crisi economica è del virus. Insomma, le colpe sono sempre e comunque degli altri".

 

 

Insomma, come lamenta anche Giorgio Mulè, di Forza Italia, Conte "non è un uomo, è un alibi", uno "scarica-virus", che fa "a scarica barile" perché lui non si mette mai in discussione, lui non sbaglia mai. Anche se i numeri dei contagi sono drammatici (ieri altri 837 morti). Ma così si comportano i grillini. C'è poco da stupirsi.

Dai blog