Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini, dietro al cambio di passo sui candidati regionali un sondaggio: le cifre che mettono in discussione il candidato della Meloni

  • a
  • a
  • a

I nomi dei candidati alle Regionali hanno preso in contropiede il centrodestra, Dopo le divergenze politiche tra Silvio Berlusconi, Giorgia Meloni e Matteo Salvini (il primo entusiasta per il Mes e intenzionato a sostenere Giuseppe Conte), ci si mettono anche le nomine. Prima dell'emergenza coronavirus sembrava tutto deciso, ora invece le carte in tavola sono cambiate al punto che gli alleati hanno ritenuto necessario un vertice. A gettare benzina sul fuoco, però, quella che il Giornale chiama "guerra dei sondaggi". Stando agli accordi, infatti, la Lega avrebbe espresso la candidatura per la Toscana, Fratelli d'Italia in Puglia (Raffaele Fitto) e Forza Italia in Campania (Stefano Caldoro). Non solo, perché nel patto c'era anche la candidatura per le Marche di un esponente Fdi, Francesco Acquaroli.

 

 

Il tutto però è stato messo in discussione quando sui quotidiani locali è spuntato un sondaggio inaspettato e a dir poco sorprendente: il candidato gradito alla Lega Nuccio Altieri, secondo le stime di Swg, avrebbe un gradimento pari a quello di un ex governatore della Puglia come Fitto. Una notizia che ha ribaltato il quadro e che ha allungato i tempi. Le candidature ufficiali sono state infatti rimandate a un prossimo incontro.

Dai blog