Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini accolto a Viareggio dal candidato del Pd Alberto Veronesi: "Un matto che grida la domenica"

  • a
  • a
  • a

Matteo Salvini va a Viareggio e il Pd lo "accoglie" al suo in urla e insulti. È accaduto anche durante il comizio in provincia di Lucca di quest'oggi, domenica 9 agosto, quando il candidato del Partito democratico al consiglio regionale, nonché direttore musicale del Festival Puccini di Torre del Lago, Alberto Veronesi, si è piazzato davanti al leghista con tanto di cartello. "Noi siamo una città civile - ha urlato il figlio dell'oncologo Umberto - . Vergogna, non si scherza con l’antifascismo". E ancora dopo essere salito in piedi sopra un piccolo basamento: "Questa è terra di libertà, questa è terra di antifascismo. Non si scherza con l'antifascismo".

Immediata la replica dell'ex ministro a fianco della candidata leghista, Susanna Ceccardi:  "Se il direttore di uno dei principali festival musicali è quello che viene qua come un matto a gridare la domenica mattina a gente che non la pensa come lui, allora qua ci sono da cambiare molte cose". 

Dai blog