Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sergio Battelli, pioggia di insulti per il commissario con la terza media: "Semi-analfabeta"

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Su Sergio Battelli, il grillino con la terza media riconfermato come presidente della Commissione Politiche Ue della Camera, sono piovute solo critiche. "Ergo, l'uomo di punta del M5S, partito di maggioranza, per gestire tutto il bendidio che sta per arrivare dall'Europa è un semi-analfabeta, certo Battelli! Poi il problema erano gli olandesi, ve'?" scrive un utente dopo la notizia che sarà lui, assieme ad altri, a gestire il Recovery Fund. A fargli eco un altro che cinguetta: "Vi fareste operare da un medico non laureato, vi fareste aggiustare una auto da un meccanico che prima di voi aveva gestito un pub? Fareste dirigere una banca a un commesso di Zara? Potreste fare un concorso da netturbino senza diploma? In tutti i casi no. Ecco l'errore Battelli". 

 

 

A nulla infatti sembrano servite le sue giustificazioni. Il grillino aveva ammesso di non aver concluso le scuole superiori a causa di una grave malattia. Come a nulla è servita la difesa di niente di meno di Luigi Di Maio che diceva: "Conosco Sergio da tanti anni, insieme a lui abbiamo condiviso molte battaglie. Ricopre il ruolo da Presidente di Commissione Politiche UE con grande impegno e tanta passione. Gli attacchi che ha ricevuto in queste ultime ore sono meschini. Vai avanti". Proprio all'ex leader del Movimento 5 Stelle va il commento, o meglio l'attacco, di un utente che tuona: "Di Maio: x Battelli garantisco io; veniva nella mia piscina costruita sul terreno abusivo di mio Padre, in cui buttava anche rifiuti edili, quando io risultavo fittizziamente amministratore della società che faceva del nero e mia mamma aveva doppio incarico contro la legge".

Dai blog