Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Furbetti del Bonus, Sergio Mattarella dal Quirinale fa trapelare "amarezza e sconcerto"

  • a
  • a
  • a

I furbetti del bonus imbarazzano la politica, tutta. Circolano alcuni nomi dei leghisti, prosegue la caccia a chi ha incassato i 600 o 1.000 euro destinati ad autonomi e partite Iva. Resta quel forte imbarazzo, un senso di inadeguatezza della nostra classe politica, e questo a prescindere dal legittimo sospetto relativo al fatto che la questione sia stata fatta esplodere "ad arte", per sostenere il taglio dei parlamentari nel referendum di settembre. E quell'imbarazzo, riporta il Corriere della Sera, è stato fatto trapelare anche dal Quirinale. Il quotidiano di Via Solferino riporta due singole parole per definire il pensiero di Sergio Mattarella, un pensiero che avrebbe fatto trapelare dalle sacre stanze quirinalizie lui in persona: "Amarezza e sconcerto" per quanto sta accadendo. E in questo caso non c'è davvero niente da aggiungere.

 

 

Dai blog