Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giuseppe Conte, la prima telefonata subito dopo le regionali: "Non era scontato"

  • a
  • a
  • a

Giuseppe Conte ha atteso che i risultati delle regionali fossero acquisiti prima di fare la prima telefonata post-elezioni. Stando a quanto riportato da Il Foglio, il premier ha composto il numero di Nicola Zingaretti, barricato al Nazareno con ministri e collaboratori: “Complimenti, grande risultato. Non era facile e nemmeno scontato”. Domani Conte interromperà il lungo silenzio pubblico che ha scelto di tenere su regionali e referendum: mai come stavolta ‘Giuseppi’ si è tenuto il più lontano possibile dalle elezioni, in modo da non dover assumersi alcuna responsabilità.

E ora dalle urne è arrivato il più inaspettato dei regali: con il 3 a 3 la sua posizione a Palazzo Chigi si rafforza, anche se rimane la problematica di un governo inconcludente e senza progettualità. Intorno alle 18 il premier ha telefonato a Zingaretti, conscio del fatto che il suo esecutivo adesso è rafforzato grazie alla vittoria del Sì al referendum e soprattutto del Pd in Toscana e Puglia. Il Foglio parla di un Conte che ha tirato un vero e proprio sospiro di sollievo dinanzi alle prime proiezioni: le regionali potrebbero aver spazzato via le tentazioni di rimpasto o di manovre a Palazzo Chigi. 

 

 

Dai blog