Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ursula von der Leyen "inviperita con Giuseppe Conte": l'indiscrezione di Dagospia, figuraccia europea sul Recovery Fund

  • a
  • a
  • a

Ursula von der Leyen è inviperita con Giuseppe Conte. È l’indiscrezione che arriva da Dagospia, secondo cui il premier italiano starebbe facendo spazientire la presidente della Commissione europea perché non ha ancora presentato il piano per il Recovery Fund, a differenza invece di Spagna e Francia. I ritardi del nostro paese per la von der Layen sono un motivo di stress ulteriore, dato che già deve fare i conti con una situazione definita “rognosa” da Dagospia: Polonia e Ungheria hanno messo il veto sul Recovery Fund, in più la Brexit non è ancora una faccenda risolta (entro lunedì si capirà se la trattativa andrà avanti o l’uscita del Regno Unito avverrà senza accordo”.

Ma tornando a Conte, la von der Layen sarebbe inviperita perché in questi mesi il governo italiano non è riuscito a presentare lo straccio di un piano con i dettagli di spesa del Recovery Fund: “Finché non arriva - si legge su Dagospia - la Commissione non può iniziare il processo di valutazione e dunque non può erogare i fondi. Tanto che oggi la stessa Ursula twitta che l’Italia ha appena ricevuto 6,5 miliardi dal fondo Sure per il sostegno al lavoro ma che ‘altri fondi’ arriveranno”. Secondo il sito di D’Agostino la reazione de del premier sarebbe piuttosto imbarazzata, con Conte che si difende spiegando che da ogni ministero è arrivata una lunga lista di progetti che è molto difficile da ordinare e sintetizzare in un unico documento. Chissà allora Francia e Spagna come hanno fatto a presentare già i loro piani…

 

Dai blog