Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini su Luciana Lamorgese: "Se è andata davvero in Cdm senza attendere il tampone le dimissioni sarebbero dovute"

  • a
  • a
  • a

Matteo Salvini ha fatto gli auguri di pronta guarigione a Luciana Lamorgese, risultata positiva al coronavirus proprio nel bel mezzo della riunione del Consiglio dei ministri, che è stato sospeso e poi rinviato a domani. La titolare del Viminale si era sottoposta in mattinata a un tampone molecolare di routine: ne fa uno ogni dieci giorni, evidentemente non si aspettava di risultare positiva, dato che si era regolarmente presentata in Cdm. Adesso Alfonso Bonafede e Luigi Di Maio, che erano seduti vicino a lei, sono in auto-isolamento, ma tutti gli altri presenti dovranno sottoporsi a diversi tamponi nei prossimi giorni. Salvini ha però messo in evidenza una cosa grave che potrebbe essere accaduta: “Una volta guarita, che è la cosa più importante, bisognerà chiarire se è vero che ha disubbidito alle disposizioni del suo stesso governo, andando in Consiglio dei ministri senza attendere il risultato del test, mettendo così a rischio la salute di altre persone”. Per il segretario della Lega sarebbe inaccettabile se la ministra “che controlla e multa gli italiani che non rispettano le regole, è la prima a non rispettarle”: in questo caso “le dimissioni sarebbero dovute”. 

 

 

Dai blog