Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giuseppe Conte, la confidenza di Alessandra Ghisleri a Minzolini: "Sondaggi montati e lettura farlocca"

  • a
  • a
  • a

Giuseppe Conte può dimenticare i sondaggi di febbraio. A distanza di mesi, con una seconda ondata di coronavirus in corso, il premier e il governo subiscono continui schiaffi in termini di gradimento. Lo mette nero su bianco anche Augusto Minzolini che sul Giornale riporta le rilevazioni di quella che lui definisce "la maga dei sondaggi". Niente di meno di Alessandra Ghisleri. La direttrice di Euromedia Research affida al presidente del Consiglio un indice di fiducia pari al 38,4 per cento, quella del governo al 31. Non a caso - si legge - l'operato dell'esecutivo nella seconda ondata della pandemia è bocciato dal 55 per cento degli italiani. Un dato ben poco rassicurante.

 

 

Eppure, stando a quanto riportato dal retroscenista la "maga" Ghisleri confiderebbe qualche sospetto sulle cifre e i sondaggi che invece girano dai piani alti: "Ho il dubbio fondato - rivela - che glieli montino in modo da renderli positivi, che gli propinino una lettura un po' farlocca". Nulla di nuovo per Minzolini che parla di un "vizio della torre d'avorio, che corrompe quelli che in una congiuntura particolare si sono sentiti indispensabili". In sostanza, è la sua frecciatina, "un po' tutto il mondo di Conte: dal commissario Domenico Arcuri al portavoce Rocco Casalino.

Dai blog