Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus in Veneto, Luca Zaia: "Trovata la variante inglese". Ecco l'ultimo bollettino

  • a
  • a
  • a

A preoccupare, c'è il Veneto, dove il coronavirus picchia durissimo. Dopo i dati della vigilia, con 93 morti, oltre 5mila contagi e un tasso di positività superiore al 36%, ecco quelli dell'ultimo bollettino di oggi, 26 dicembre, e relativi al giorno di Natale. Un brusco calo, ma era semplice ipotizzarlo poiché le cifre si riferiscono al 25 dicembre. Nel dettaglio, in  Veneto sono stati registrati 2.523 positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore. Cifre riferite da Zaia in persona, in conferenza stampa, dove ha specificato che ci sono 88.842 positivi e 3.275 ricoverati. I morti registrati nelle ultime 24 ore sono stati 33. Insomma, cifre ancora molto alte. Soprattutto in termini di contagi. E una possibile spiegazione la ha data sempre il governatore: "Abbiamo trovato il virus inglese" in regione. Insomma, la "variante inglese", il superCovid ultra-contagioso, sarebbe arrivato in Venato. La scoperta, ha aggiunto Zaia, è stata fatta la vigilia di Natale dall'istituto zooprofilattico delle Venezie. E purtroppo, questa scoperta, potrebbe dare una chiara chiave interpretativa all'accelerata del contagio con cui deve fare i conti la regione.

 

 

Dai blog